Luke Donald, un gioco tra precisione e gentilezza

Luke Donald, un gioco tra precisione e gentilezza

Luke Donald, un gioco tra precisione e gentilezza. Luke Donald, conosciuto per la precisione del tiro e per il gioco da vero gentleman

Luke Donald, da vero gentleman inglese, è conosciuto per la sua correttezza, per il rispetto delle regole di etichetta ma anche per la precisione di tiro con i ferri. Infatti è conosciuto tra i migliori giocatori nel gioco corto, in tutto il mondo. Nonostante il padre fosse scozzese, Luke Donald è nato ad Hemel Hempstead, nell’Hertfordshire il 7 dicembre del 1977, ed egli stesso si definisce scozzese a metà. Cominciò a giocare a golf insieme al fratello, che divenne in seguito suo caddie. La carriera di Luke Donald è cominciata molto presto, in quanto già all’età di 15 anni ha cominciato a vincere i suoi primi tornei. Terminati gli studi alla Royal Grammar School si trasferì in America per studiare al College Prospects of America, dove raffinò anche il suo golf sotto la guida di Martin Laird. Luke Donald si fece un nome in ambito golfistico molto presto, tanto che i maggiori college americani se lo contesero in squadra, in cambio di una borsa di studio. Fu accettato anche a Stanford, ma non vi entrò proprio per problemi di golf, dunque scelse la Northwestern University nel 1997, dove studiò arte. Sotto la guida del coach Pat Goss vinse il titolo singolo della NCAA Division nel 1999, battendo il record che apparteneva nientemeno che a Tiger Woods. Luke Donald è diventato professionista nel 2001 e attualmente occupa la posizione numero 87 della classifica OWGR. Ma è stata nel 2011 la sua ascesa ai vertici della classifica, raggiungendo la prima posizione; una conquista mantenuta per ben 55 settimane. Ma non è il solo record conquistato da Luke Donald: è infatti entrato nella storia come il primo giocatore di sempre a raggiungere il primo posto sia nel PGA Tour che nell’European Tour con riferimento alla money list, nella stessa stagione, e anche ad essere riconosciuto come miglior giocatore dell’anno in entrambi i Tour. Ma nonostante si trovi così a suo agio durante i Tour, come lo stesso Luke ha detto in varie occasioni, il luogo che preferisce è la sua casa con la moglie Diane e le figlie.

Foto: Lukedonald

Autore

Articoli Correlati