Paul Goydos: la vita e i successi del fenomeno americano

Paul Goydos: la vita e i successi del fenomeno americano

Paul Goydos è l’ultimo vincitore della Charles Schwab Championship, giocata lo scorso 13 novembre al Desert Mountain di Scottsdale.

Ripercorriamo la vita e la carriera del due volte campione del PGA Tour.

LA VITA E LA CARRIERA Nasce il 20 giugno del 1964 a Long Beach in California. Studia alla Long Beach State University dove si laurea in Finanza nel 1988. Diventa golfista professionista nel 1989. Nel 1992 vince il Ben Hogan Tour (oggi Web.Com Tour) e ottiene la PGA Tour Card nel 1993 attraverso le Qualifying School.  Nel 1996 vince gli EA Sports Golf Challenge e dona l’intera somma vinta – 10.000 $ – all’ospedale pediatrico Arnold Palmer. Nel 2004 a causa di un grave problema all’anca, Goydos è costretto a ritirarsi, per poi tornare nel 2007 con l’inaspettata vittoria del Sony Open alle Isole Hawaii. La vittoria gli permette di avanzare nella Top 50 del World Golf.

Goydos giocherà sei eventi nel 2012 prima di allontanarsi dal green per 15 mesi a causa di un intervento chirurgico al polso sinistro. Incapace di star lontano dal golf, l’americano inizia una nuova avventura in TV come commentare sportivo per “Morning Drive” su Golf Channel. Dopo la lunga riabilitazione riprende a giocare nel 2014; tuttavia le prestazioni non sono più quelle di un tempo.

IL PGA TOUR E IL RISCATTO Il 21 settembre 2014 vince il suo primo Champions Tour nella Pacific Links Hawaii Championship con il record di -19. Diventerà l’ottavo giocatore a vincere tutti i principali tornei sponsorizzati dal PGA Tour (PGA Tour, Web.Com Tour, Champions Tour). L’8 febbraio 2015 vince il suo secondo evento Champions Tour e termina la stagione con oltre un milione di dollari guadagnati. Nel luglio del 2016 si aggiudica il suo terzo evento targato PGA Tour , il Dick’s Sportings Goods Open, per due shots sopra l’avversario Wes Short Jr.

Il 13 novembre 2016 ottiene il Charles Schwab Championship con lo score complessivo di -15. Grazie a questo nuovo successo, Goydos è balzato dalla 24 esima alla 3° posizione nella classifica finale Charles Schwab Cup.

 

Link della foto

 

Autore

Articoli Correlati