World Blind Golf Championship: buona performance degli italiani nel mondiale per non vedenti

World Blind Golf Championship: buona performance degli italiani nel mondiale per non vedenti

Si è conclusa pochi giorni fa l’edizione 2016 del World Blind Golf Championship, il campionato mondiale per golfisti non vedenti, tenutasi allo Shinrin Koen Golf Club a Osato, in Giappone.
L’organizzazione del mondiale prevede la divisione in 4 categorie: una “pareggiata”, che include tutti gli atleti blind partecipanti, e tre categorie dedicate ai tre diversi gradi di visus, il B1, il B2 e il B3.
Inoltre, il torneo Japanese Blind ha fatto da prologo all’evento.

Molto positiva la prestazione degli italiani: Stefano Palmieri si è imposto su tutti nel torneo di apertura, il Japanese Blind, con 56 colpi, e ha raggiunto il quinto posto nella categoria B1, nella quale invece Andrea Calcaterra si è piazzato in seconda posizione con un punteggio di 213 colpi.

Nella categoria pareggiata ha trionfato il padrone di casa Toshio Karasawa (appartenente alla categoria B2) con 129 colpi, davanti allo statunitense Jeremy Poincenot (134).
L’israeliano Zohar Sharon (199 colpi) si è aggiudicato anche quest’anno la categoria B1, lasciando indietro di 14 colpi l’italiano secondo classificato, e di ben 26 colpi il terzo, l’inglese Billy McAllister. Stefano Palmieri ha concluso in quinta posizione con 234 colpi, dietro lo statunitense Mario Tobia con 231.
Nella B2 ha avuto la meglio Jeremy Poincenot, a pari merito col canadese Derek Kibblewhite; solo quattordicesimo l’italiano Mirko Ghiggeri.
Infine, nella B3 ha confermato il titolo l’inglese Paul Appleyard, che con 170 colpi ha mantenuto le distanze dagli inseguitori Cameron McDiarmid (176) e Peter Osborne (182).
La versione femminile del torneo è stata dominata dalla statunitense Linda Port.

Prima dello svolgimento della competizione, l’International Blind Golf Association (IBGA) ha stabilito che l’edizione 2018 del World Blind Golf Championship sarà organizzata in Italia.

Autore

Articoli Correlati