I traduttori legali sono critici a tutti gli effetti

In Italia spesso tante cose passano sotto silenzio, e “Tradurre” vuole dar voce a chi se la merita davvero, articolandosi in sezioni di pratica, studi e ricerche, e proponendo articoli teorici e storici legati al mondo della traduzione.

Traduttori e Docenti che aderiscono al progetto si occupano di tutte le categorie del tradurre, dall’ambito letterario a quello manualistico, operando talvolta all’interno delle varie agenzia di traduzione. Quando parliamo di traduzione di un testo, ad esempio, non ci riferiamo solo alla traduzione di Moliére o  Hemingway, ma anche di un semplice documento giuridico sotto mano di un’agenzia traduzioni legali.

Gianfranco Petrillo ha deciso, in collaborazione con docenti e traduttori, di mandare un messaggio. L’oggetto principale è il dare il giusto merito all’attività del traduttore e riconoscergli il credito che merita anche come primo critico di un’opera straniera. L’esigenza è quella di far conoscere al mondo qual è il vero valore del lavoro svolto dal traduttore, che viene costantemente sottovalutato, ancora peggio, sottostimato.

Petrillo non punta direttamente il dito contro un particolare nemico ostracizzante, ma fa capire chiaramente come la sua invettiva sia rivolta verso gli editori prima di tutto, ma anche la grande massa dei lettori che non si rendono praticamente mai conto che tra l’autore del libro che sfogliano e loro esiste un filtro. Un interprete e mediatore che non è altro che il traduttore, che esprime e porta la sua personalità all’interno del lavoro.

Dove risiede qui l’interpretazione di un testo diverso da un’opera letteraria, dunque? Semplicemente nell’analisi del contenuto e del suo significato, per capire di quale agenzia specializzata subordinata sarà il compito della traduzione del documento preso in esame. Ritornando all’esempio del documento legale di partenza, la critica del documento/testo aiuterà a capire se sarà un’agenzia traduzioni asseverate legalizzate ad occuparsene o una semplice agenzia esperta in contratti.

Un piccolo particolare che può fare tutta la differenza dal punto di vista qualitativo.

Autore

Articoli Correlati