I 10 tipi di leader del golf

I 10 tipi di leader del golf

Se che si parli di dilettanti che di professionisti si notano tante reazioni diverse quando un giocatore diventa leader. Soprattutto nel mondo professionistico, quando i tornei durano quattro giorni, trovarsi leader finite le prime 18 buche non è facile. In pochi hanno la forza fisica e mentale di mantenere la posizione e quindi vincere il torneo. Oggi abbiamo raccolto per voi 10 tipi di leader.

#1 Tosto: prende il controllo al primo round e chiude mantenendo la leadership tutti i giri;

#2 Paranoico: gli basta sapere di essere nella zona alta della classifica per andare in paranoia e smettere di giocare;

#3 Grande rientro: non è mai leader ma sempre vicino, le ultime 4 buche sono affar suo e sbuca dalle retrovie e si aggiudica il titolo;

#4 Debole: si trova leader sul tee della 1 dell’ultimo giro, se gli va bene finisce tra i primi 10, non riesce a sostenere la tensione;

#5 Tranquillo: a lui la classifica non interessa, scopre solo all’ultimo di aver vinto;

#6 Emotivo: quando è in testa e riesce a vincere scoppia in lacrime per la gioia;

#7 Gagliardo: raggiunge la testa della classifica e non la molla più, che gli manchi una buca o 54 lui resiste;

#8 Mai leader: gioca tutte le settimane, ma i primi posti non li vede mai, si accontenta di passare il taglio;

#9 Esagerato: quando prende il controllo della gara inizia a urlare, fare scene e farsi notare, non fa per lui;

#10 Abituè: ha vinto talmente tante volte che non ci fa più caso, leader o altra posizione per lui emotivamente è

Autore

Articoli Correlati