Regole del golf: regola 23, impedimento sciolto

Regole del golf: regola 23, impedimento sciolto

23.1 – Ovviare
Eccetto quando sia l’impedimento sciolto che la palla si trovano dentro o toccano il medesimo ostacolo, qualsiasi impedimento sciolto può essere rimosso senza penalità. In qualsiasi posto si trovi la palla, tranne che sul putting green, se il giocatore, rimuovendo un impedimento sciolto, provoca il movimento della palla, si applica la Regola 18-2a. Sul putting green, se la palla o il marca-palla si muovono mentre il giocatore rimuove qualsiasi impedimento sciolto, la palla o il marca-palla devono essere ripiazzati. Non c’è penalità a condizione che il movimento della palla o del marca-palla sia direttamente attribuibile alla rimozione dell’impedimento sciolto. Altrimenti, se il giocatore causa il movimento della palla, egli incorre nella penalità di un colpo secondo la Regola 18-2a. Quando una palla è in movimento, un impedimento sciolto che potrebbe influenzare il movimento della palla non deve essere rimosso.
Nota: Se una palla si trova in un ostacolo, il giocatore non deve toccare o muovere qualsiasi impedimento sciolto che si trovi nello stesso ostacolo o lo tocchi – vedere la Regola 13-4c.
PENALITA’ PER INFRAZIONE ALLA REGOLA: Match play – Perdita della buca; Gioco a colpi [stroke play] – Due colpi.
(Cercare una palla in un ostacolo – vedere la Regola 12-1.) (Toccare la linea del putt – vedere la Regola 16-1a.)

Autore

Articoli Correlati