Quali i pretendenti alla vittoria? L’AT&T Byron Nelson all’ultimo giro

Quali i pretendenti alla vittoria? L’AT&T Byron Nelson all’ultimo giro

Siamo giunti agli sgoccioli dell’AT&T Byron Nelson e si contano i pretendenti alla vittoria finale. Koepka, 1° a fine 3° giro? Spieth, 2° dietro a Koepka? Garcia? Kuchar?

Sta per giungere al termine AT&T Byron Nelson, gara del PGA Tour, con sede ad Irving: in Texas diversi pretendenti alla vittoria. La classifica si sta delineando. Chi lotterà per in titolo?

Alla fine della terza giornata conduce Brooks Koepka (65, 64, 65)  con 194 colpi (-16), con due tocchi di vantaggio su Jordan Spieth (64, 65, 67) che ha totalizzato 196 tocchi (-14). Al terzo posto con 197 tocchi (-13) il terzetto composto da Matt Kuchar, Bud Cauley e lo spagnolo Sergio Garcia, inseguiti da  Kyle Reifers, sesto con 198 colpi (-12). Gary Woodland, Steve Marino, Bryce Moldere il neozelandese Tim Wilkinson sono invece settimi con 199 tocchi (-11); per loro è più difficile puntare al titolo ma non impossibile. Ben Crane dopo due bellissime giornate crolla all’undicesimo posto (Clicca per l’articolo sulle giornate precedenti).

I pretendenti al titolo

Koepka, nato in Florida nel 1990 e diventato professionista nel 2012, si candida ad un ruolo di protagonista in questa tappa del PGA Tour, si candida alla vittoria finale. L’atleta americano, 19° al mondo, in 4 anni e mezzo di PGA Tour ha  collezionato 54 partecipazioni a tornei ufficiali e una vittoria nel 2015; oggi (ndr 22 maggio) può cogliere la sue 2° vittoria.

Non sarà facile per Koepka, Jordan Spieth è uno di quei avversari cui non si può concedere nemmeno un tocco. Innumerevoli vittorie per lui, è un atleta abituato alle vittorie e alla pressione, con tutte le carte in regola per vincere. Affamato dopo il taglio nella suo ultima uscita avrà tanti riflettori puntati su di lui al giro finale.

A 36 anni, di cui 17 di carriera altro atleta cui non manca esperienza e possibilità di spuntarla all’AT&T Byron Nelson è Sergio Garcia. Lo spagnolo, 15° al mondo,  ha nel suo palmares 8 vittorie al PGA Tour. Non è da meno Matt Kuchar, atleta di 38 anni con 7 vittorie all’attivo al PGA Tour. Bud Cauley invece, se vincesse,  sarebbe la vera sorpresa del torneo. 26 anni, 5 anni di attività da professionista, nessun torneo PGA vinto, 588° posto al mondo: non certo uno dei favoriti alla vittoria.

Chi vincerà?

 

 

 

 

 

la foto è tratta da You tube.

Autore

Articoli Correlati