LETAS: l’ASGI Swiss Ladies Open

LETAS: l’ASGI Swiss Ladies Open

Saranno 126 giocatrici provenienti da 28 paesi a sfidarsi nel secondo torneo stagionale del LETAS: l’ASGI Swiss Ladies Open, con un montepremi di 30.000 €, sul percorso del Golf Club Gams Werdenberg a Gams in Svizzera fino a sabato 30 aprile. Main sponsor l’Associazione de Suisse de Golfeurs Indépendant (ASGI). A caratterizzare il field, ben15 giocatrici svizzere, 7 pro e 8 dilettanti, tra queste le aspiranti al successo Melanie Mätzler, Anaïs Maggetti e Caroline Rominger. La Mätzler, che sta tornando in piena forma dopo il recente intervento chirurgico, è stata coinvolta a partecipare, proprio nel torneo di casa, dal padre Guido. Alla gara partecipa un buon numero di giocatrici del LET, tra queste la danese Emily Kristine Pedersen, che ha vinto l’Hero Women’s Indian Open l’anno scorso, e la vincitrice della prima edizione dell’ASGI, e LET Rookie of the Year 2015, Amy Boulden. La giovane gallese è alla ricerca del primo titolo da pro. Nel field anche la vincitrice del LETAS Order of Merit 2015, la tedesca Olivia Cowan. La 20enne, ha già vinto l’evento da dilettante, ora lo vorrebbe conquistare da professionista. Presenti altre 10 ex vincitrici sul LETAS, la norvegese Tonje Daffinrud, la spagnola Mireia Prat, le svedesi Emma Nilsson e Emma Westin, la tedesca Karolin Lampert, l’austriaca Christine Wolf, la belga Chloe Leurquin, la danese Daisy Nielsen, la scozzese Michele Thomson e la vincitrice del torneo iniziale di quest’anno, la dilettante spagnola Luna Sobron. Quattro le italiane in gara: Stefania Avanzo, la dilettante Lucrezia Colombotto Rosso, Sophie Sandolo ed Elisabetta Bertini. Alla fine della stagione, le prime 5 giocatrici dell’Order of Merit riceveranno la carta per la stagione 2017 del LET, mentre le successive 15 classificate passeranno direttamente alla fase finale del Lalla Aicha Tour School.

Autore

Articoli Correlati