Donald e Grace primi a inizio RBC Heritage(PGA Tour)

Donald e Grace primi a inizio RBC Heritage(PGA Tour)

Prima piazza per Luke Donald e Branden Grace all’RBC Heritage. Jason Day 3° con Tony Finau. Buon Inizio per Francesco Molinari 10°

Il Masters e la giacca verde di Danny Willett hanno riempito le pagine dei giornali (Clicca per leggere l’articolo dedicato), ma ora è già tempo di PGA Tour, è tempo del RBC Heritage di Hilton Head in South Carolina. Il tracciato prescelto è L’Harbour Town Golf Club (par 71)Il montepremi totale è di 5.900.000 dollari con prima moneta di 1.062.000 dollari.

Ieri (14 aprile) si è conclusa la prima giornata del torneo. Al comando manco a farlo apposta un altro atleta inglese come Willett, Luke Donald insieme al sudafricano Branden Grace, con 66 colpi a -5. Donald ex numero uno mondiale con quattro successi nel PGA Tour, sei nell’Europan Tour, due nel Japan Tour e uno in un WGC (Accenture Match Play, 2011), si è imposto con sei birdie e un bogey. Grace, con all’attivo sette successi nell’European Tour e tre nel Sunshine Tour, ha ottenuto lo stesso score dell’atleta inglese.  Ad una sola distanza, al terzo posto ecco il numero 1 al mondo Jason Day che non si da pause nemmeno dopo il Masters, Tony Finau, Matt KucharDavid Lingmerth con 67 tocchi a -4. Al settimo posto pari merito un drappello di ben 8 concorrenti , tra cui Charley Hoffman e Johnson Wagner, con 68 tocchi a -3.

Fa un’ottima partenza Francesco Molinari, il nostro atleta ha completato il 1° giro con 70 tocchi a -1, piazzandosi al 10 posto pari merito con il canadese Graham DeLaet. A T25 al primo giro da professionista di Bryson DeChambeau,vincitore dell’ultimo U.S. Amateur e miglior dilettante ad Augusta (21°). Il sudafricano Ernie Els e gli inglesi Ian Poulter e Matthew Fitzpatrick risultano  58° con 72 (+1). Tra i più sottotono Brandt Snedeker, 86° con 73 (+2), il nordirlandese Graeme McDowell, 104° con 74 (+3), e l’inglese Paul Casey, 114° con 75 (+4).

la foto appartiene ad AskaNews.

Autore

Articoli Correlati