Regole del golf: area di partenza

Regole del golf: area di partenza

Oggi vogliamo ripetere i punti principali sulle regole che riguardano l’area di partenza.

11.1 – Supportare

Quando la palla del giocatore deve essere collocata entro l’area di partenza, deve essere piazzata su: la superficie dell’area di partenza, inclusa qualsiasi irregolarità della superficie (creata o meno dal giocatore), o un tee appoggiato sopra o conficcato dentro la superficie dell’area di partenza, o sabbia o altro materiale naturale messo sulla superficie dell’area di partenza. Un giocatore può stare fuori dell’area di partenza per giocare una palla all’interno della stessa area. Nel supportare la palla, se un giocatore usa un tee non conforme oppure qualsiasi altro oggetto per sollevare la palla dal terreno, egli è squalificato.

11.2 – Indicatori di Partenza

Prima che un giocatore faccia il suo primo colpo con qualsiasi palla sull’area di partenza della buca che si sta giocando, gli indicatori di partenza sono considerati fissi. In questa circostanza, se il giocatore muove o permette che sia mosso un indicatore di partenza allo scopo di evitare l’interferenza con il suo stance, l’area dello swing che intendeva effettuare o la sua linea di gioco, egli incorre nella penalità per un’infrazione alla Regola 13-2.

11.3 – Palla che Cade dal Tee

Se una palla, quando non è in gioco, cade da un tee o è fatta cadere da un tee dal giocatore mentre la addressa, la palla può nuovamente essere supportata senza penalità. Però, se in queste circostanze è stato eseguito un colpo, il colpo conta ma non c’è penalità, sia che la palla si stesse muovendo oppure no, il colpo conta ma non c’è penalità.

11.4 – Giocare Fuori dell’Area di Partenza

a. Match Play

Se un giocatore, nell’iniziare una buca, gioca una palla fuori dall’area di partenza non c’è penalità, ma l’avversario può richiedere immediatamente al giocatore di annullare il colpo e di giocare una palla dall’interno dell’area di partenza.

b. Gioco a colpi [stroke play]

Se un concorrente, nell’iniziare una buca, gioca una palla fuori dall’area di partenza, egli incorre nella penalità di due colpi e deve poi giocare una palla dall’interno dell’area di partenza. Se il concorrente gioca un colpo dalla successiva area di partenza senza aver prima corretto il proprio errore o, nel caso dell’ultima buca del giro, lascia il putting green senza aver prima dichiarato la sua intenzione di correggere il proprio errore, egli è squalificato. Il colpo giocato da fuori dell’area di partenza e gli eventuali colpi successivi giocati nella buca dal concorrente prima di aver corretto il proprio errore non contano per il suo punteggio.

Autore

Articoli Correlati