Gli italiani in semifinale agli Internazionali di Francia

Gli italiani in semifinale agli Internazionali di Francia
Guillaume Fannonel (francese) e Clarisse Louis (belga) vincono i Campionati Internazionali di Francia, mentre gli italiani Jacopo Albertoni e Angelica Moresco si fermano in semifinale.
Agli Internationaux de France U18 – Trophèe Michel Carlhian, all’Omaha Beach Golf Club, dopo aver brillantemente superato il britannico Rhys Nevin-Wharton, il belga Kristof Ulenaers, e l’altro britannico Harry Goddard, Albertoni si è trovato a cedere il passo verso la finale al francese Thibault Santigny (1 up).
Nella finale Santigny non è però riuscito a superare il connazionale Guillaume Fanonnel (4/3), che  a sua volta aveva messo fuori gioco in semifinale Andoni Etchenique (1 up).
Hanno avuto accesso ai match play, ma sono usciti nel primo turno, Julien Paltrinieri e Andrea Romano.
I giocatori usciti al taglio sono invece Riccardo Leo, 29° con 151 (74 77, +7), Niccolò Capacchietti 39° con 152 (75 77, +8), Leonardo Bellini, 65° con 155 (79 76, +11), Davide Longhini (76 80), Gregorio Alibrandi (77 79), Adalberto Montini (80 76) e Leonardo Novella (82 74), 72.i con 156 (+12), Edoardo Giletta, 90° con 158 (82 76, +14), e Riccardo Alberti, 117° con 170 (88 82, +26).
Un incontro amichevole svoltosi prima del torneo ha visto la selezione italiana venir superata per 4,5 a 3,5 da quella francese. Il team italiano era composto da Romano, Alberti, Montini, Longhini, Paltrinieri, Leo, Bellini e Alibrandi.
Nel French International Lady Juniors Amateur Championship, giocatosi al Golf de Saint Cloud (par 72), a Garche, Angelica Moresco è stata superata nella semifinale dalla spagnola Ana Pelaez per 3/2. Quest’ultima però non ha poi avuto fortuna contro la giocatrice belga Clarisse Louis, che ha prevalso per 2/1.
Gioia Carpinelli è stata la migliore nella qualifica con 139 colpi (71 68, -5) dove ha preceduto la spagnola Maria Parra (140, -4) e le svedesi Frida Kinhult (141, -3) e Julia Engstrom, quarta con 143 (-1) insieme all’iberica Paz Marfa Sans. Hanno avuto accesso ai match play anche Carlotta Ricolfi (72 72) e Lucrezia Colombotto Rosso (68 76), seste con 144 (par), Emilie Alba Paltrinieri, 13ª con 146 (71 75, +2), Clara Manzalini (73 75) e la Moresco (73 75), 18.e con 148 (+4).
Lucrezia Colombotto Rosso, che dopo il primo giro (qui l’articolo dedicato) sembrava essere colei che avrebbe deciso le sorti della partita, ha perso contro la Carpinelli nei quarti (3/1), dopo aver messo fuori gioco la tedesca Aline Krauter (1 up) e la norvegese Renate Hjelle Grimstad (3/2).
Carlotta Ricolfi ha estromesso la danese Stephanie Amalie Astrup (19ª) e la francese Lauralie Migneaux (1 up), poi si è trovata a fronteggiare la Moresco, che si è guadagnata la semifinale battendo quindi la Ricolfi e, prima di lei, la cinese Xiaolin Tian (2 up) e la britannica Inci Mehmet (5/4).

Autore

Articoli Correlati