Omega Dubai Desert Classic, ottimi gli italiani

Omega Dubai Desert Classic, ottimi gli italiani

Oggi si è giocato il primo giro dell’ Omega Dubai Desert Classic, torneo dello European Tour che si stà disputando sul campo dell’Emirates Golf Club.

È stata davvero un ottima giornata per i nostri golfisti, Matteo Manassero si trova 14° in classifica con tre colpi sotto il par avendo completato le sue prime 18 buche in 69 colpi con sei birdies e tre bogeys.

Renato Paratore ha chiuso con un colpo in più, 69, ed al momento è 29° con due colpi sotto il par. Paratore è partito subito forte con un eagle nel par quattro della buca due, dopodichè ha messo a segno due birdies e due bogeys.

Infine Edoardo Molinari è 64° a pari con il par, il suo primo giro è finito in 72 colpi con tre birdies e tre bogeys.

In testa alla classifica, con sei colpi sotto il par, c’è Alex Noren, lo svedese ha girato in 66 colpi mettendo a referto solo birdies e par. Quattro giocatori condividono la seconda posizione in classifica con cinque colpi sotto il par, si tratta di Peter Hanson, Brett Rumford, Trevor Fisher Junior e Rafa Cabrera-Bello. Il primo ha messo a segno sette birdies e due bogeys, Fisher Junior sei birdies ed un bogey, mentre lo spagnolo e l’australiano cinque birdies.

L’ex numero uno della classifica mondiale, Rory McIlroy, è 6° con quattro colpi sotto il par e conta sul suo score sei birdies e due bogeys, in sua compagnia ci sono David lipsky, Simon Dyson, Alvaro Quiros, Bernd Wiesberger, Ernie Els, Chris Wood e Graeme Storm.

Infine Henrik Stenson, attuale leader della classifica della Race to Dubai,

è in compagnia di Manassero in 14a posizione e sul suo score conta cinque birdies e due bogeys.

Immagine da www.oasport.it

Autore

Articoli Correlati