Il Course e lo Slope Rating

Il Course e lo Slope Rating

Il Course e lo Slope Rating definiscono il grado di difficoltà di un campo da golf.

Il Course e lo Slope Rating: definizione e utilità in campo pratico. Come sappiamo, ogni campo da golf ha difficoltà diverse, e per definirne il grado vengono assegnati due numeri, in modo che i giocatori sappiano in partenza cosa li aspetta. Il primo numero si definisce “Course Rating”, e rappresenta il numero ideale di colpi che un giocatore si può aspettare di eseguire in un giro regolare del percorso. Questo numero potrà essere maggiore o minore del Par del campo. Il Par viene definito in base ad alcuni dati, quali la lunghezza delle buche prima di tutto, ma ciascun Fairway può risultare più o meno facile o difficile a seconda dei vari ostacoli che lo delimitano o che si trovano in esso: tutto può accadere nel campo da golf! Il valore del Course Rating si aggira ed è di solito compreso tra 67 e 77. Riassumendo, il Course Rating rappresenta e indica la difficoltà di un campo da golf; inoltre tale cifra viene utilizzata per calcolare gli handicap del giocatore. Più le difficoltà aumentano, più sarà elevata la cifra del Course Rating. Passiamo alla seconda cifra, lo “Slope Rating”. Questa rappresenta il livello di difficoltà per il “giocatore medio” (il bogey golfer); si definisce giocatore medio quello che porta un handicap pari a 18. La cifra dello Slope Rating varia molto, solitamente tra 55 e 155, ma per un campo medio è di 113. Anche questo valore quindi oscilla a seconda della difficoltà del campo. I due valori insieme, come già accennato, servono a calcolare l’effettivo handicap di gioco per un giocatore, che varia quindi a seconda delle difficoltà del campo. L’handicap ha un ruolo molto importante nel gioco, in quanto serve ad equilibrare i risultati delle competizioni fra terreni diversi, oltre che fra giocatori più o meno esperti che si trovano a competere tra di loro. I valori di Course e Slope Rating sono solitamente indicati nello Score, in modo che il giocatore abbia tutto sotto controllo!

Foto: Nationalgeographic

Autore

Articoli Correlati