Un’organizzazione chiamata PGA Tour

Un’organizzazione chiamata PGA Tour

La PGA Tour è un’organizzazione no profit che gestisce alcuni dei principali tornei professionistici di golf. Inizialmente faceva parte della PGA of America (trasformatasi in un’associazione di professionisti del golf) da cui si è distaccata nel 1968, e non senza problemi, diventando un ente autonomo. In seguito a delle controversie cambiò nome in “TPA Tour”, che stava per “Tournament Players Association”. Nel 1981 la situazione si appianò e l’organizzazione riprese a chiamarsi PGA Tour. Tra i tornei che gestisce rientrano il PGA Tour (il più importante), il Champions Tour (riservato agli ultracinquantenni), il Web.com Tour (per i professionisti che ancora non hanno ottenuto il pass per giocare il PGA Tour), il PGA Tour Canada, il PGA Tour Latinoamérica e il PGA Tour Cina. A questi va aggiunta la Q-School, il torneo di qualificazione annuale che si svolge ogni autunno sulla distanza di sei giri.

Card. Partecipare a questi tornei non solo dà la possibilità ai golfisti di vincere un premio in denaro ma anche di giocare nel PGA Tour l’anno successivo. I primi venticinque classificati nella Q School o nel Web.com, ad esempio, conquistano questo diritto. Ma non è finita qui: chi chiude la classifica stagionale dei premi vinti tra i primi centoventicinque riceve una “tour card” per l’anno successivo che lo esenta dalla qualificazioni per la maggior parte dei tornei. Solo per gli invitationals l’esenzione si applica ai primi settanta della. I giocatori classificatisi invece tra la 126ima e la 150ima posizione ricevono una tour card “condizionata”, grazie alla quale hanno la precedenza per sostituire chi decide di non partecipare a un torneo pur avendone diritto.

PGA Tour Player of the Year. Dal 1990 la PGA Tour ha istituito un riconoscimento per premiare il migliore giocatore PGA Tour dell’anno: il PGA Tour Player of the Year, conosciuto anche come “Jack Nicklaus Trophy”, e diverso dal PGA Player of the Year assegnato dalla PGA of America. A scegliere il vincitore del PGA Tour Player of the Year sono gli stessi golfisti che hanno preso parte alla manifestazione e che esprimono la loro preferenza attraverso una votazione. Dal 1992 il vincitore dei due premi coincide.  Insieme al “PGA Tour Player of the Year” è stato introdotto anche il premio “Debuttante dell’anno” che se lo contendono i giocatori che hanno disputato la loro prima stagione come membri del PGA Tour.  Ad oggi nessun italiano è riuscito ad aggiudicarsi i due trofei, ma c’è ancora tempo per colorare di azzurro l’albo.

Autore

Articoli Correlati