Eurotour: nel Portugal Masters Marco Crespi 47°, escono F. Molinari, Manassero e Pavan

Eurotour: nel Portugal Masters Marco Crespi 47°, escono F. Molinari, Manassero e Pavan
In tre giornate, tormentate dal maltempo, si sono potuti concludere solo due giri del Portugal Masters, torneo dell’European Tour che, di conseguenza, è stato ridotto da 72 a 54 buche. Sul percorso portoghese dell’Oceånico Victoria GC (par 71), a Vilamoura in Algarve, non è stata insidiata la leadership del francese Alexander Levy, che aveva concluso il turno nei tempi regolari e che è rimasto in club house forte del suo 124 (63 61, -18). Ha mantenuto il secondo posto il belga Nicolas Colsaerts (127 – 60 67, -15), il quale nelle tre buche che aveva a disposizione non è riuscito ad accorciare le distanze, ed è salito al terzo posto il cileno Felipe Aguilar con 129 (-13).
Dei quattro italiani in campo è rimasto in gara solamente Marco Crespi (nella foto), 47° con 138 (68 70, -4), mentre sono usciti Francesco Molinari, 68° con 140  (68 72, -2), out per un colpo, Matteo Manassero, 80° con 141 (74 67, -1), e Andrea Pavan, 101° con 144 (72 72, +2).
Le lotta per il titolo sembra un fatto a tre, perché sarà ben difficile per l’inglese Richard Bland, per il danese Morten Orum Madsen e per il transalpino Romain Wattel, quarti con 131 (-11), recuperare i sette colpi di disavanzo. In settima posizione con 132 (-10) gli inglesi Chris Wood e Danny Willett, lo scozzese Scott Jamieson, il nordirlandese Michael Hoey e il francese Gregory Bourdy, in 12ª con 133 (-9) lo spagnolo Rafael Cabrera Bello, in 17ª con 134 (-8) il thailandese Thongchai Jaidee, in 47ª come Crespi l’irlandese Padraig Harrington e in 58ª con 139 (-3) l’inglese David Lynn, campione uscente.
Levy ha condotto il secondo giro in 61 (-10) colpi con dieci birdie che si sono aggiunti agli otto del primo (-8). Crespi, che aveva giocato undici buche con due birdie e due bogey prima dello stop, ha concluso con altri due birdie e un bogey per il 70 (-1). Molinari, stoppato alla 13ª dove era passato dopo due birdie, un bogey e un triplo bogey, ha raccolto nel resto del tracciato solo un birdie (72, +1), ma gliene sarebbero serviti due per evitare l’uscita anticipata. Generoso Manassero, però con il 67 (-4, con quattro birdie) non ha potuto porre rimedio ai danni del 74 (+3) di partenza. Pavan ha iniziato fortissimo (dalla 10ª) con quattro birdie in sette buche, ma successivamente sono giunti inattesi cinque bogey (72). Il montepremi è di 2.000.000 di euro con prima moneta di 333.330 euro.
Il torneo su Sky – La giornata finale del Portugal Masters sarà teletrasmessa in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky sui canali Sky Sport 3 e 3 HD con collegamento dalle ore 13,30 alle ore 18. Replica dalle ore 21 (Sky Sport 3 e 3 HD). Commento di Alessandro Lupi e di Silvio Grappasonni.

Autore

Articoli Correlati