Italian Golf Show: Continua il countdown per l’evento di Parma

Italian Golf Show: Continua il countdown per l’evento di Parma

Dall’1 al 3 marzo con Mercanteinfiere a Parma con tante novità e sorprese

           Italian Golf Show, Williams in pista

 

Se per il lancio del Salone Italiano del Golf  scintillavano i preziosi  bastoni  forgiati dagli orafi aretini, con inserimenti d’oro e pietre preziose per gli sceicchi,  scende in campo la Williams  per la nascita dell’Italian Golf Show,  a Parma dall’1 al 3 marzo  in collaborazione con Mercante in Fiera.

Più che mai hot in questa stagione, grazie ai recenti passaggi dei campioni da una casa all’altra, come Stenson e Manassero,  il mercato dell’attrezzo è una delle ragioni dell’esplosione del gioco, i visitatori dell’Italian Golf Show potranno scegliere fra le ultime novità delle varie marche e provarli sul   driving range con 10 postazioni  allestito all’interno dei 7.000 metri quadrati della Fiera. E scegliere se personalizzarli secondo le proprie caratteristiche di gioco, con l’aiuto dei tecnici e dei guru del fitting.

“Williams F1 Technology” presenta in Italia i modelli della linea Williams FW32 caratterizzate da tre differenti serie: Player, Gold e Black. “The New Aerodynamics in golf FW 32 Drivers + Fairways”,  si tratta di attrezzi  concepiti per sfruttare l’aerodinamica che si ispirano alle caratteristiche delle vetture, anche nella forma, dotati dei piccoli alettoni per ridurre l’inerzia, garantire precisione e maggiore lunghezza nei colpi e guadagnare metri nell’approccio al green.

Frank Williams ha utilizzato lo stesso team di ingegneri e  investito nel suo progetto 250 milioni di euro, ricerca, tecnologia e progresso   alla portata di tutti.  Il discorso commerciale è infatti  controcorrente, niente campioni,  “i nostri migliori testimonial sono i 16 titoli mondiali”  assicura Enzo Bosi di FB Servizi di Milano, importatore e distributore per l’Italia  che sta selezionando una ristrettissima rete  strategica per garantire al cliente la massima competenza.

“Sia nei ferri e nei bastoni viene utilizzato un titanio speciale che abbinato all’aerodinamica garantisce grande velocità di swing e il risultato è un attrezzo ultraleggero, molto performante,  tanto che all’impatto con la palla si ottiene un effetto-smah superiore del 20-25° rispetto ai normali bastoni”.

Alla prova del campo le Williams del golf si sono davvero dimostrate da Formula Uno nel  Grand Prix Long Drive Championship 2010 in Giappone, una gara annuale molto popolare con i migliori giocatori vincendo il primo e il terzo posto raggiungendo col driver l’incredibile distanza di 404 yard, che fanno 370 metri. Nell’European Tour, secondo le statistiche, il giocatore più lungo è lo svedese Henrik Stenson con 326,3 yard di media, solo 22 giocatori superato le 300 yard, mentre del tour americano Bubba Watson è arrivato a 309 yards e Tiger Woods a 298.

L’Italian Golf Show  che mette in campo anche espositori internazionali e raccoglie un interessante Made in Italy  esce, con una panoramica a 360 gradi, dal rigido schema di una manifestazione fieristica: attrezzo, tecnologia, turismo, benessere, salute, scarpe, accessori,  proposte, incontri, clinics, esibizioni, gare sul Putting-Green di Brilliant8 con personaggi, momenti d’arte e umorismo. Si tratta di un’occasione per passare una lunga giornata piacevole per tutta la famiglia e creare  naturalmente economia e interesse grazie a  un team building fra tutte le componenti. Prevista una convenzione speciale con Trenitalia per arrivare a Parma con il servizio  veloce Freccia Bianca.

Si recupera un evento e una tradizione e il patrocinio della Federgolf  è un riconoscimento all’importanza strategica  per la promozione, è prevista sabato 1° marzo con l’inaugurazione l’arrivo del presidente Franco Chimenti e una selezione di Comitati Regionali presenteranno la loro offerta e i progetti mirati all’offerta turistica dei loro campi e all’aumento dei tesserati.

La presentazione  è prevista per giovedì 27  gennaio alle ore 11  al Comune di Parma, per informazioni consultare il sito www.italiangolfshow.it.

 

Autore

Articoli Correlati