Stagione finita per Tiger Woods

La notizia era nell’aria, illazioni a parte (leggi Goosen) e la conferma arriva dal diretto interessato.

Tiger Woods ha annunciato sul suo sito internet ufficiale che dovrà sottoporsi a una nuova operazione per la ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro e che per questo salterà il resto della stagione.

Un anno sfortunato per il campione statunitense: dopo l’intervento del 15 aprile scorso per un’artroscopia, aveva riportato due fratture da stress alla tibia che però non gli hanno impedito la partecipazione e la vittoria al major statunitense. Oggi la sentenza: il ginocchio non regge più e l’operazione è necessaria, anche se i dottori assicurano che con l’adeguato riposo e la giusta riabilitazione il campione tornerà in splendida forma.

“Non ho voluto parlare prima per mantenere l’US Open al centro dell’attenzione – ha dichiarato Woods dalla sua pagina internet- , ma ora la cosa giusta da fare è ascoltare i medici e farmi operare. Devo fare la cosa giusta per la mia salute e concentrarmi sulla riabilitazione del ginocchio”.

 

Dotgolf

Autore

    Articoli Correlati