Bank Austria Open: l’incredibile vittoria di Jeev Milkha Singh

“Credo che gli dei del golf mi abbiano guardato”. Così spiega Jeev Milkha Singh la sua vittoria al Bank Austria Golf Open, disputato al Fontana Golf Club di Vienna, in Austria.

Ottima prestazione per l’indiano, al suo terzo titolo dopo la doppietta Volvo China Open e il Volvo Masters nel 2006, conclusa con un ultimo giro da record: diciotto par consecutivi, come già fu per Nick Faldo nell’edizione del British Open del 1987.

Dietro di lui a un solo colpo l’inglese Simon Wakefield, più costante (66 65 68) ma che nulla ha potuto davanti al giro perfetto di Milkha; terzi con 201 gli svedesi Pelle Edberg, Michael Jonzon e Martin Erlandsson, l’australiano Peter Fowler e l’inglese Iain Pyman.

Buona la prestazione degli azzurri con Francesco Molinari che si piazza 13esimo con 203 colpi (68 67 68), Emanuele Canonica 19esimo con 204 (68 69 70), Alessandro Tadini 25esimo con 205 (67 70 68) ed Edoardo Molinari 38esimo con 207 (69 69 69).

Con questa vittoria Jeev Milkha Singh strappa un assegno da 216.660 euro e sale alla nona posizione nell’Ordine di Merito dell’European Tour con 731,692 euro.

l.c.

per la foto federgolf.it

Autore

    Articoli Correlati